Il Chelsea sa come si batte il Basilea

FBL-EUR-C1-C3-SUPERCUP-BAYERN MUNICH-CHELSEA

Il Chelsea inizia la sua campagna europea ospitando il Basilea, nelle riedizione della semifinale di Europa League della scorsa stagione. Sempre nel gruppo E, si affrontano Schalke O4 e Steaua Bucarest. Nel gruppo G, invece, spazio ad Atletico Madrid-Zenit San Pietroburgo e Austria Vienna-Porto.

CHELSEA – BASILEA
Questa sfida è la riedizione della semifinale di Europa League 2012-2013. Entrambe le gare giocate nella passata stagione furono vinte dal Chelsea: 2-1 all’andata in trasferta, 3-1 al ritorno a Stamford Bridge. Poi, i Blues batterono in finale il Benfica per 2-1, conquistando il trofeo. La squadra di Mourinho è reduce da una sconfitta di misura incassata sabato scorso per mano dell’Everton, in Premier League: in quella partita, però, il tecnico portoghese ha fatto un po’ di turnover, confermando che il Chelsea tiene particolarmente alla Champions, competizione che ha vinto due anni fa, con Di Matteo in panchina. Il Basilea è una buona squadra soprattutto tra centrocampo e attacco, ma parte ovviamente sfavorito perché la difesa appare troppo debole per essere capace di resistere alla pressione del Chelsea a Stamford Bridge.

Le probabili formazioni
Chelsea: Cech, Ivanovic, Cahill, David Luiz, Cole, Lampard, Mikel, Oscar, De Bruyne, Hazard, Eto’o.
Basilea: Sommer, Voser, Ivanov, Schar, Safari, Salah, Elmeny, Frei, Xhaka, Streller, Stocker.

Pronostico: 1 (1.36, Williamhill)

SCHALKE 04 – STEAUA BUCAREST
Nonostante i problemi fisici di Klaas-Jan Huntelaar, rimasto lontano dai campi nelle ultime quattro settimane, lo Schalke 04 ha dimostrato di avere un ottimo potenziale offensivo in questo inizio di stagione: Szalai, Draxler, Farfan ed il nuovo acquisto Boateng, arrivato dal Milan in chiusura di mercato, assicurano una buonissima spinta dalla trequarti in su. La retroguardia, però, non è irreprensibile: il club di Gelsenkirchen ha incassato almeno un gol in tre delle cinque partite di Bundesliga ed in entrambe le sfide dei play-off di Champions contro il PAOK Salonicco. La Steaua Bucarest – che in attacco si affida ad un giocatore italiano, Piovaccari – potrebbe creare problemi alla difesa dello Schalke sebbene la vittoria dei tedeschi appaia fuori discussione.

Le probabili formazioni
Schalke 04: Hildrebrand, Fuchs, Howedes, Matip, Uchida, Hoger, Neudstadter, Farfan, Boateng, Draxler, Szalai.
Steaua Bucarest: Tatarusanu, Georgievski, Szukala, Latovlevici, Gardos, Bourceanu, Stanciu, Popa, Tanase, Piovaccari.

Pronostici: 1 (1.40, Williamhill) GOL (2.05, Williamhill)

ATLETICO MADRID – ZENIT SAN PIETROBURGO
Questa è una partita che potrebbe regalare spettacolo: l’Atletico Madrid di Simeone e lo Zenit San Pietroburgo di Spalletti sono due ottime squadre, che sanno giocare bene a calcio. Gli spagnoli sono in vetta alla classifica della Liga, insieme al Barcellona, e sembrano aver assorbito bene la partenza di Falcao, ceduto al Monaco: al suo posto, del resto, è arrivato un attaccante esperto come David Villa. I russi rispondono con l’efficacia di Kerzhakov e la classe di Danny ed Arshavin. I russi hanno segnato in dodici delle tredici partite stagionali e, nei play-off di Champions, hanno travolto il Paços de Ferreira sotto otto gol tra andata e ritorno. L’Atletico Madrid sembra però squadra più solida e lo Zenit di Spalletti nelle trasferte di Champions League ha troppo spesso deluso per pensare ad un pronostico diverso dal segno “1”.

Probabili formazioni:
Atletico Madrid: Courtois, Juanfran, Miranda, Godin, Filipe Luis, Koke, Tiago, Gabi, Raul Garcia, David Villa, Adrian.
Zenit: Lodygin, Anyukov, Neto, Hubocan, Smolnikov, Witsel, Fayzulin, Bystrov, Arshavin, Danny, Kerzhakov.

Pronostici: 1 (1.55, Williamhill), OVER (1.75, Tipico)

AUSTRIA VIENNA – PORTO
L’Austria Vienna è arrivato al tabellone principale della massima competizione continentale per club attraverso preliminari e play-off, ma lo ha fatto faticando molto: contro l’Hafnarfjördur, ha passato il turno grazie allo striminzito 1-0 della gara d’andata, cui ha fatto seguito uno 0-0; con la Dinamo Zagabria, il club austriaco ha vinto per 2-0 in trasferta la prima sfida, ma nel return match ha perso per 3-2 e rischiato tantissimo. Il Porto può vantare ben altra qualità: è vero che in estate ha perso gente come Moutinho e James Rodriguez, ma alla fine è rimasto Jackson Martinez, un attaccante che può fare la differenza non solo nel campionato portoghese, ma anche in campo europeo, ed è arrivato l’ex Pescara Quintero molto pericoloso anche sui calci piazzati.

Probabili formazioni:
Austria Vienna: Lindner, Ortlechner, Suttner, Koch, Rogulj, Mader, Holland, Royer, Syankovic, Jun, Hosiner.
Porto: Helton, Danilo, Mangala, Otamendi, Sandro, Herrera, Fernando, Gonzalez, Lica, Jackson Martinez, Quintero.

Pronostico: 2 (1.50, Williamhill)

LA TRIPLA DEL MISTER:
Chelsea – Basilea 1, Atletico Madrid – Zenit San Pietroburgo 1, Austria Vienna – Porto 2. Quota totale: 3.16 (Williamhill).

Per ricevere il fantastico bonus di 50 euro di Williamhill CLICCA QUI